DSC2499 936x623

Luca Sabia, nato a Piacenza il 28 Luglio 1965, ha iniziato la sua formazione musicale all’età di 8 anni presso l’Istituto Musicale G.P.L. Da Palestrina di Castel San Giovanni con lo studio della Chitarra Classica, della Teoria e del Solfeggio. Nel 1977, l’ascolto dei primi LP “Animals” (Pink Floyd), “Led Zeppelin II”, “Aqualung” (Jethro Tull) e “A Trick of the Tail” (Genesis), “Made in Japan” (Deep Purple) segna già indelebilmente quello che sarà il percorso artistico a venire… All’età di 15 anni entra in possesso della prima chitarra elettrica ed un anno dopo (1981) arriva il primo concerto con il gruppo “Ironeagle” (brani originali) sul palco del Cinema Teatro Moderno di Castel San Giovanni condiviso con “Chelsea Hotel”, “Claudio Rocchi” e “Catastrophic Band”. 1981-1983 – Chitarra e Voce nel gruppo Hard Rock/Heavy Metal “Axe Attack” (brani originali e cover Iron Maiden, Black Sabbath, Judas Priest, Led Zeppelin, Deep Purple…). 1984 – Chitarra e Voce nel gruppo Progressive Rock “La Foresta Dipinta” (brani originali). 1984-1989 – Chitarra e Voce nel gruppo Progressive Rock “Progen” con il quale vengono realizzati i primi demotapes con materiale di propria composizione “Songs from the Land of Dreams” (1985), “Back in Wonderland” (1986), “Deep in the Realms of Nowhere” (1988). Durante questo periodo militano nella band: Pietro Bollani (Batteria), Mario Bollani (Basso e Voce), Marco Morandotti (Tastiere), Danilo Armellini (Basso). 1990-1997 – Chitarra e Voce del gruppo Progressive Rock piacentino “Art and Illusion” con cui realizza il DemoTape autoprodotto “Art and Illusion” (1990), i due CD prodotti e distribuiti da Mellow Records “Monolithos” (1993) e “Seasons” (1995) e partecipa alle compilations “The River of Constant Change – A Tribute to Genesis” (1994) e “Eyewitness – A Tribute to Van Der Graaf Generator” (1995), entrambe prodotte e distribuite da Mellow Records. Durante questo periodo militano nella band: Fabio Antonelli (Chitarra), Marco Morandotti (Tastiere), Alberto Callegari (Basso), Dario Broglia (Batteria), Barbara Martini (Tastiere), Roberto Lupo (Batteria), Elena Bensi (Basso), Paolo Lisè (Batteria), Mario Rossi (Chitarra), Roberto Comaschi (Tastiere), Alessandro Bertonazzi (Chitarra), Max Bravi (Tastiere) e Barbara Cecere (Voce). Per ulteriori informazioni: www.artandillusion.it 1989-1996 – Chitarra e Voce nel gruppo Rock pavese “Nobs”, cover band di rock anni ’70 nota anche per i numerosi tribute shows dedicati a Pink Floyd, Led Zeppelin e Queen. Durante questo periodo militano nel gruppo: Andrea Giganti (Chitarra), Dario Broglia (Batteria), Roberto Comaschi (Tastiere), Pier Antonio Mazza (Basso), Francesco Calagno (Tastiere). 1997-2002 – Chitarra e Voce nel gruppo Rock piacentino  “Fortune” insieme a Vittorio Dodi (Chitarra), Riccardo Ormi (Basso), Alberto Bricchi (Tastiere) e Andrea Concarotti (Batteria). La band propone cover Rock Blues / Hard Rock del periodo anni 60/70. 2005 – Ripresa del progetto “Art and Illusion” in versione acustica con Vittorio Dodi (Chitarra). 2006-oggi – Chitarra e Voce nel gruppo Rock “Nagual”, formazione piacentina che nasce come cover band Hard Rock ed ha come influenze principali sono Led Zeppelin, Temple of the Dog, Whitesnake (quelli dei primi anni 80), Soundgarden, Audioslave ed in genere il Rock/Blues degli anni 70… Nagual ha all’attivo un Cd Demo promozionale “Live Sessions 2007” e la partecipazione al tributo ai Beatles “Sgt. Peppers 1967-2007 Tribute” con il brano “Good Morning Good Morning”. Nel 2008 la band ha iniziato a lavorare su brani di propria composizione che vengono abitualmente eseguiti dal vivo e sta raccogliendo materiale per la pubblicazione di un Album. La formazione attuale comprende anche Vittorio Dodi (Chitarra), Claudio Bianchi (Batteria), Samuele Polenghi (Tastiere e Voce) e Giulio Armanetti (Basso). Hanno anche fatto parte della band Massimiliano Fulgosi (Basso e Voce) e Carlo Cantore (Batteria). Per ulteriori informazioni: www.nagual.eu

 POR9759 950x631

Facebook